vuoto a rendere

maggio 23, 2017

time 2

maggio 16, 2017

Non ho smesso di pensarti,
vorrei tanto dirtelo.
Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare,
che mi manchi
e che ti penso.
Ma non ti cerco.
Non ti scrivo neppure ciao.
Non so come stai.
E mi manca saperlo.
Hai progetti?
Hai sorriso oggi?
Cos’hai sognato?
Esci?
Dove vai?
Hai dei sogni?
Hai mangiato?
Mi piacerebbe riuscire a cercarti.
Ma non ne ho la forza.

E ricordati che ti penso,
che non lo sai ma ti vivo ogni giorno,
che scrivo di te.
E ricordati che cercare e pensare son due cose diverse.
Ed io ti penso ma non ti cerco.

– Charles Bukowski –

Time

maggio 15, 2017

 

 

 

Si deve ricominciare

Andiamo….si parte.

 

Ho imparato che

maggio 12, 2017

se giocano a perderTi, lasciali vincere…

 

 

vado via

marzo 8, 2017

Dovrò rialzare la vasta vita
che ancora adesso è il tuo specchio:
ogni mattina dovrò ricostruirla.
Da quando ti allontanasti,
quanti luoghi sono diventati vani
e senza senso, uguali
a lumi nel giorno.
Sere che furono nicchie della tua immagine,
musiche in cui sempre mi attendevi,
parole di quel tempo,
io dovrò formularle con le mie mani.
In quale profondità nasconderò la mia anima
perché non veda la tua assenza
che come un sole terribile, senza occaso,
brilla definitiva e spietata?
La tua assenza mi circonda
come la corda la gola
il mare chi sprofonda

Marzo

marzo 3, 2017

C’è un bel sole primaverile fuori

Un tepore che annuncia la primavera

senza farsi troppe illusioni ma ricorda che prima o poi arriverà.

Un primavera di emozioni che sembra arrivare…basta non fare caso a quei pensieri continui che ti ricordano il vuoto.

E’ incredibile che siano le “belle” giornate a ricordati quanto “brutto” si ha dentro.

Oggi è iniziata la primavera

e la malinconia è in fiore!

 

Febbraio

febbraio 22, 2017

lo sai che c’è?

C’è che ancora sento il tuo umore

C’è che ancora mi preoccupo per te

C’è che la distanza non conta

C’è che la tua assenza ho imparato a sopportarla.

Non sono felice di questo e non mi basta

Ma sei nel mio cuore.

E questo non so se riuscirò a gestirlo.